Centrale Unica di Committenza dei Comuni di Valenza, Pietra Marazzi, Montecastello, Rivarone, Quargnento e Castelletto Monferrato
Pubblica amministrazione

PROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA PER ALLIEVI CON DISABILITA’ ED ASSISTENZA MENSA – COMUNE DI VALENZA

Soggetto aggiudicatore: Comune di Valenza
Oggetto: PROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA PER ALLIEVI CON DISABILITA’ ED ASSISTENZA MENSA – COMUNE DI VALENZA
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 174.130,00
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 173.130,00
Oneri Sicurezza (Iva esclusa): € 1.000,00
CIG: 83580121B2
Stato: Aggiudicata
Centro di costo: Comune di Valenza - Politiche Sociali/S.P./CED
Aggiudicatario : MARTA SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE ONLUS
Data aggiudicazione: 25 settembre 2020 0:00:00
Importo aggiudicazione: € 172.216,00
Data pubblicazione: 14 luglio 2020 8:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 29 luglio 2020 13:30:00
Data scadenza: 10 agosto 2020 9:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • DGUE
  • Domanda di partecipazione
  • Documento di Identità
  • Cauzione - Fidejussione
  • Eventuali documenti integrativi
  • Dichiarazioni integrative
  • PASSOE
  • CAPITOLATO D'APPALTO E PRESTAZIONALE
  • DUVRI
  • Eventuale PROCURA
  • AVVALIMENTO art. 89 comma 1 DLgs 50/2016
  • RTI quota di partecipazione
  • RTI impegno
Per richiedere informazioni: vedere disciplinare

Pubblicazioni ai sensi dell'art. 29 D.lgs. 50/2016

Nome Data pubblicazione Categoria
Determina rettifica Capitolato d'Appalto e prestazionale 24/07/2020 13:11 Altri Documenti
Avviso seduta pubblica 10/08/2020 13:44 Altri Documenti
Avviso seduta pubblica 17/08/2020 12:22 Altri Documenti
Avviso seduta pubblica 18/08/2020 12:09 Altri Documenti
CLASSIFICA PROVVISORIA 21/08/2020 12:49 Altri Documenti
Determinazione di aggiudicazione 07/09/2020 11:48 Atti di aggiudicazione
verbale 10.08.2020 seduta pubblica busta amministrativa 07/09/2020 11:50 Atti di aggiudicazione
verbale 17.08.2020 seduta pubblica ammissione concorrenti 07/09/2020 11:52 Atti di aggiudicazione
verbale 18.08.2020 seduta pubblica apertura busta tecnica 07/09/2020 11:53 Atti di aggiudicazione
verbale 18.08.2020 seduta riservata valutazione offerta tecnica 07/09/2020 11:53 Atti di aggiudicazione
verbale 19.08.2020 seduta riservata valutazione offerta tecnica 07/09/2020 11:54 Atti di aggiudicazione
verbale 19.08.2020 seduta pubblica valutazione offerta economica 07/09/2020 11:55 Atti di aggiudicazione
verbale 04.09.2020 valutazione anomalia offerta 07/09/2020 11:56 Atti di aggiudicazione
Determina di aggiudicazione 11/09/2020 09:20 Atti di aggiudicazione
Determinazione di efficacia aggiudicazione 12/10/2020 12:36 Atti di aggiudicazione
Curriculum Presidente commissione 18/08/2020 11:59 Curriculum commissari
Curriculum Membro commissione 18/08/2020 12:08 Curriculum commissari
Curriculum Membro commissione 18/08/2020 12:08 Curriculum commissari
Determina nomina commissione 18/08/2020 11:58 Determina di nomina della commissione di gara

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

Si chiede se per soddisfare il requisito di capacità economica e finanziaria è sufficiente dichiarare un servizio di € 300.000 eseguito nel 2019 (totale di € 100.000 medio annuo)

Risposta:

Per soddisfare il requisito di capacità economica e finanziaria, è necessario aver svolto servizi nel settore di attività oggetto dell’appalto, con un fatturato minimo annuo riferito alla media degli ultimi tre esercizi finanziari pari ad euro 87.065,00 ( disciplinare di gara art. 8.2) ovvero la media del fatturato, degli ultimi tre anni, deve risultare almeno di euro 87.065,00.

FAQ n. 2

Domanda:

Si chiede se per soddisfare il requisito di capacità tecnica e professionale è possibile indicare un servizio di assistenza educativa scolastica e un servizio di assistenza mensa e/o gestione mensa scolastica.

Risposta:

Per soddisfare il requisito di capacità tecnica e professionale, il concorrente deve aver svolto, nell’ultimo triennio dalla data della pubblicazione del bando, il servizio di assistenza scolastica per allievi con disabilità ed assistenza mensa (disciplinare di gara art. 8.3). Il solo servizio di assistenza mensa ovvero di gestione mensa scolastica non risulta sufficiente a garantire il requisito, ma è necessario aver svolto il servizio di assistenza scolastica per allievi con disabilità.

FAQ n. 3

Domanda:

Si chiede in caso di partecipazione in ATI, se la mandante può dichiarare l'esecuzione di un solo servizio di assistenza educativa scolastica per soddisfare il requisito di capacità tecnica e professionale

Risposta:

Il requisito di capacità tecnica e professionale, in caso di partecipazione in raggruppamento temporaneo di imprese, deve essere posseduto dal raggruppamento stesso nel suo complesso.

La mandataria/capogruppo deve garantire il possesso del requisito in forma maggioritaria nel caso di raggruppamento di tipo orizzontale.

Nel caso di raggruppamento di tipo verticale, la mandataria dovrà possedere il requisito con riferimento all’assistenza scolastica per allievi con disabilità, mentre la mandante dovrà possedere il requisito con riferimento all’assistenza mensa per allievi con disabilità.

FAQ n. 4

Domanda:

Si chiede di conoscere il nome dell'impresa uscente, il numero dei dipendenti attualmente in forza nonché il relativo monte ore settimanale e livello di inquadramento con scatti di anzianità, essendo tenuti, in caso di aggiudicazione, al rispetto della clausola sociale.

Risposta:

Si veda art. 10 del capitolato d’appalto e prestazionale e il relativo allegato del personale aggiudicatario uscente.

FAQ n. 5

Domanda:

Ai fini di una corretta formulazione dell'offerta economica, si chiede di indicare l'ammontare delle spese di pubblicazione del Bando di Gara e Stipula contratto che dovranno essere, in caso di aggiudicazione, rimborsate all'Ente ai sensi dell'art. 34, co. 35 della legge 17 dicembre 2012, n. 221 e s.m.i.

Risposta:

Come indicato al punto 25 “Aggiudicazione dell’appalto e stipula del contratto” del Disciplinare di gara, “””l’importo presunto delle spese di pubblicazione è pari a euro 2.000,00 IVA compresa. La stazione appaltante comunicherà all’aggiudicatario l’importo effettivo delle suddette spese, nonché le relative modalità di pagamento, all’atto dell’aggiudicazione medesima.”””. La stazione appaltante comunicherà all’aggiudicatario l’importo effettivo delle suddette spese, nonché le relative modalità di pagamento, in tempo utile per l’effettuazione del versamento nel termine di cui all’art. 216, comma 11, del DLgs 50/2016 (ossia entro il termine di sessanta giorni dall’aggiudicazione).

Con riferimento alle spese di stipulazione si segnala che presuntivamente, suscettibili di variazione in più o in meno, l’importo delle spese di stipulazione, compresi eventuali bolli, registrazioni, diritti ecc., è quantificato in € 1.300,00.

FAQ n. 6

Domanda:

Si chiede la conferma del livello del personale da inserire nell’organico.Operatori di livello C1 verranno considerati idonei?

Risposta:

Il personale richiesto per il presente appalto  è quello individuato nel capitolato d’appalto e prestazionale art. 7 e suoi sottoarticoli 7.1 e 7.2.

FAQ n. 7

Domanda:

Si chiede di conoscere se parti del servizio oggetto di gara sono di nuova costituzione o se già
gestiti ed in tal caso si chiede di conoscere il nominativo della società che li gestisce.

Risposta:

La procedura di gara per l’affidamento del servizio di assistenza scolastica per allievi con disabilità
ed assistenza mensa non è di nuova costituzione; si veda, pertanto art. 10 Capitolato d’Appalto e
prestazionale e suo Allegato “Personale aggiudicatario uscente”.

FAQ n. 8

Domanda:

Preso atto della risposta al quesito 6, facciamo, tuttavia, presente che il personale in servizio, sulla base del
Capitolato della gara precedente (art. 9), è inquadrato al livello C2, corrispondente da CCNL alla mansione
richiesta anche quest’anno. Come tale, svolgendo l’identico tipo di servizio, non può essere re-inquadrato a
livelli inferiori, né dalla nostra cooperativa, né da altra cooperativa eventualmente subentrante; ciò in forza
di quanto disposto dalla clausola sociale (art. 50 d.lgs. 50/16) e dall’articolo 37 del Contratto Collettivo
Nazionale delle Cooperative Sociali. Per questo motivo, un’offerta eventualmente formulata sul livello C1,
presenterebbe tre problemi: 1. violerebbe il CCNL Coop Sociali, in quanto in esso è indicato che l’operatore
socio sanitario è inquadrato al livello C2 e non C1; 2. non terrebbe conto della clausola sociale del d.lgs. 50
né dell’art 37 CCNL; 3. si configurerebbe come lesiva della par condicio, poiché vedrebbe la nostra
cooperativa vincolata ad un costo del lavoro (per il livello C2) superiore a quello di un concorrente che
dovesse formulare la sua offerta, invece, sul livello C1. Si chiede, pertanto, se è possibile rettificare la
richiesta del livello di inquadramento indicato all’articolo 7 del Capitolato e alla risposta al quesito 6 o,
diversamente, si chiede che indicazione la Stazione Appaltante intende dare per poter superare le
problematiche sopra illustrate.

Risposta:

La procedura di gara per l’affidamento del servizio di assistenza scolastica per allievi con disabilità
ed assistenza mensa richiede personale con qualifica professionale di livello C1 per l’esecuzione
del servizio, livello ritenuto sufficiente per l’esecuzione del servizio oggetto di gara. A tal proposito
il Comune di Valenza, nel rivedere gli atti di propria competenza, ha rilevato un proprio errore
materiale negli atti di progetto ed in particolare nella definizione delle figure professionali addette
all’esecuzione del servizio, adottando Determinazione Dirigenziale n. 351 del 24.07.2020, che si
provvede a pubblicare tra gli atti del procedimento di gara.
La clausola sociale di cui all’art. 50 del Codice deve essere applicata dall’aggiudicatario (e non dalla
stazione appaltante) in sede di esecuzione contrattuale e solo nel caso in cui non avesse, tra il suo
staff, personale da dedicare all’appalto per il quale risulta aggiudicatario. Il concorrente, nel
formulare la propria offerta, dovrà pertanto tener conto che in caso di applicazione della clausola
sociale dovrà mantenere i livelli inquadrativi del personale che assume; in caso contrario, come
giustamente indicato dalle SS.LL. andrebbe a violare il CCNL e la par condicio.

FAQ n. 9

Domanda:

In merito alla procedura in oggetto, relativamente ai requisiti di capacità tecnica e professionale, si richiede se tra i servizi analoghi possa essere ricompreso il servizio di assistenza educativa che comprenda anche attività di assistenza ai pasti, quando tale servizio non sia esplicitato nell’oggetto della gara

Risposta:

Premesso che il servizio oggetto della presente procedura di gara è il “servizio di assistenza scolastica per allievi con disabilità ed assistenza mensa”, si rimanda alle indicazione della Faq n. 2